Impiantistica sportiva, sfide e opportunità per i tecnici e le amministrazioni

Frontespizio della locandina con foto delle tribume e della pista in uno stadio

Inquadrare la progettazione e la gestione dell’Impiantistica sportiva con focus sulla riqualificazione dell’esistente, la ciclabilità, l’efficientamento energetico e l’accessibilità attraverso un panoramica su norme, procedure e finanziamenti.
E’ questo l’obiettivo formativo del seminario “Impiantistica sportiva: le sfide e le opportunità per i tecnici e le amministrazioni. Norme, procedure e finanziamenti” in programma per martedì 12 settembre 2017, dalle 14.00 alle 19.00 a Roma, presso la Casa dell’Architettura, in piazza Manfredo Fanti 47.

L’evento nasce da una collaborazione tra l’Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia e la SCAIS, Società di Consulenza e Assistenza Impiantistica Sportiva, Associazione benemerita riconosciuta dal CONI.

I contributi dei diversi relatori hanno lo scopo di inquadrare la progettazione e la gestione dell’impiantistica sportiva attraverso norme, procedure e finanziamenti, in particolare le procedure e il parere del CONI. Si tratta di un momento di crescita professionale in modo che progettisti ed amministrazioni possano cogliere meglio le opportunità offerte: riqualificazione dell’esistente, ciclabilità, efficientamento energetico, accessibilità, ma anche le possibilità di finanziamento con i Fondi Europei e attraverso il Credito Sportivo.

Un focus specifico è sulla progettazione accessibile ed inclusiva degli impianti sportivi, che vede la lettura combinata degli attuali riferimenti normativi, i criteri della progettazione universale e le specifiche delle tipologie in relazione all’uso degli impianti da parte del pubblico e degli atleti, in situazione di ridotta o impedita capacità motoria o sensoriale.

L’evento si colloca nell’ambito nel nascente Protocollo d’Intesa tra l’Ordine degli Architetti di Roma e la SCAIS che annovera tra i suoi obiettivi lo sviluppo di un programma di formazione professionale continua per promuovere lo sviluppo dell’impiantistica sportiva. Il seminario sarà l’occasione per la firma congiunta del protocollo d’intesa da parte dei rispettivi Presidenti dell’OAR e di SCAIS.

La partecipazione al seminario è gratuita e prevede il riconoscimento 4 CFP – Crediti Formativi Professionali – agli Architetti.

Il programma

ore 14.10
arch. Alessandro Ridolfi, Presidente Ordine Architetti P.P.C. di Roma e provincia
ing. Dario Bugli, Presidente SCAIS

Roberto Tavani, Segreteria Politica del Presidente Regione Lazio 

Daniele Frongia, Assessore allo Sport, Politiche giovanili e Grandi Eventi cittadini del Comune di Roma
Riccardo Viola, Presidente Comitato Regionale CONI Lazio

Moderatore
arch. Franco Vollaro, Esperto di impiantistica sportiva, Vice Presidente SCAIS

INTERVENTI
ore 14.35
arch. Fabio Bugli, Presidente Comitato Scientifico SCAIS
Riqualificazione degli Impianti Sportivi e nuove proposte
ore 15.00
avv. Gianluca Santilli, Presidente Bikeconomy Forum
Quando la bicicletta fa bene all’economia
ore 15.25
arch. Daniela Orlandi, Esperto in Progettazione Inclusiva e Valutazione di Accessibilità, Comitato Scientifico SCAIS
Sport e accessibilità: la progettazione inclusiva
ore 15.50
arch. Erica Milic, Consigliere Nazionale SCAIS
Efficientamento energetico degli impianti sportivi

ore 16.15 PAUSA

ore 16.30
arch. Attilio Magni, Responsabile Commissione Impianti Sportivi CONI
Impianti Sportivi: norme, procedure e parere CONI
ore 16.55
dott.ssa Claudia Salvi
Coordinatrice Centro Europe Direct Roma, Formez PA
Come finanziare lo sport, la ciclabilità, la mobilità e il turismo sostenibile con i fondi europei
ore 17.25
dott. Eduardo Gugliotta, Responsabile Servizio Incentivi, Istituto per il Credito Sportivo
Possibilità di finanziamento degli impianti sportivi
ore 17.50
arch. Antonio Varacalli, Consulente Tecnico Comitato Regionale del CONI
Impiantistica Sportiva nella Regione Lazio

ore 18.20 DIBATTITO

ore 18.50 CONCLUSIONI
arch. Aldo Olivo, Segretario Ordine Architetti P.P.C. di Roma e provincia

ore 19.00 REGISTRAZIONI CHECK/OUT PARTECIPANTI

Scarica la locandina

Modalità di iscrizione

E’ obbligatoria la registrazione on line (Codice: ARRM1555)

Per gli Architetti iscritti all’Ordine di Roma

Per gli Architetti iscritti presso altri Ordini

Per altre informazioni vai al sito dell’Ordine Architetti di Roma

 

 

Salva